il nostro impegno nel sociale

Trofeo Mariele Ventre

trofeo mariele ventre arte scultura italia pattinaggio solidarietà

Il Trofeo di pattinaggio Mariele Ventre, ideato da Lidia Basso De Biase, grande amica di Mariele, e condiviso da Raffaele Nacarlo, oggi Presidente Nazionale Lega Pattinaggio UISP, è stato sempre realizzato e organizzato dal “COMITATO TROFEO MARIELE VENTRE”, costituito dall’UISP e dalla Fondazione Mariele Ventre e patrocinato dall’Antoniano di Bologna.
Il Trofeo nasce per rendere omaggio alla indimenticata MARIELE VENTRE, scomparsa il 16 dicembre 1995 – fondatrice e direttrice del Piccolo coro che porta ora il suo nome. La manifestazione è ormai divenuta un appuntamento irrinunciabile per i bambini della Città di Bologna, la sua città che ha sempre ospitato quest’iniziativa sin dalla sua prima edizione: Mariele, storica fondatrice del Piccolo Coro dell’Antoniano, le sue doti di musicista e educatrice l’hanno resa popolare  e vicina al cuore della gente ed in particolare dei bambini e dei suoi concittadini. I bambini di Bologna Le rendono omaggio attraverso il Trofeo a lei intitolato; è una festa di sport e di solidarietà resa spettacolare dalle coreografie eseguite dai piccolissimi pattinatori sulle musiche delle più belle canzoni dello Zecchino d’Oro.
“La chiave di violino rappresenta la figura di Mariele; che dà l’impulso giusto alle note qui sostituite da bimbi stilizzati. Come filo conduttore: il pentagramma che funge da trait d’union tra la musica ed il pattinatore che traina i cinque fili argentati. La composizione circolare di tutta l’opera ricorda le scenografie di teatri o di studi televisivi, ma vuole essere soprattutto il tentativo di rappresentare un enorme abbraccio a Mariele e a tutto ciò che essa ha rappresentato. L’argento fa scintillare la luce, mentre il cristallo la scompone; si crea così questo gioco di rifrazione e di trasparenza, rendendo magico anche solo un esile raggio di luce. Proprio come Mariele, con la sua generosità sapeva fare”.

Il Trofeo Mariele Ventre, opera dell’artista A.Giacometti (Abitare Imola), è stato realizzato da GMC LAMIERE e VETRERIA IMOLESE

Compagnia Teatrale Kaledioscope - Imola

frank povero di nulla spettacolo kaleidoscope imola teatro
teatro imola arte spettacolo kaleidoscope abitareimola picture biancoenero frank spettacolo

La compagnia Teatrale Kaleidoscope nasce come opera della Parrocchia di San Giovanni Nuovo di Imola.

La compagnia amatoriale nella sua storia ha messo in scena sia piecés autoprodotte come opere teatrali più conosciute in teatri e luoghi cittadini.

In questo progetto Abitare Imola ha sempre creduto sostenendo i ragazzi per la messa in scena degli spettacoli e nella realizzazione pratica del loro primo film autoprodotto “Io sono”,  rivisitazione in chiave cinematografica della loro omonima opera teatrale scritta lo stesso anno.

Noi di Abitare Imola crediamo fortemente nel valore di questa opera e del teatro come educazione per i ragazzi.

Presepe di Vetro

Installazione per la Natività 2016 nella Parrocchia di San Giovanni Nuovo di Imola – Ad opera dello Xipo Art Studio